Proposta

Investire fondi per Ferrovia Circumetnea, l’invito di Nino D’Asero

d'Asero.
28 ott 2015 - 19:50

CATANIA - “Utilizzare al meglio i fondi comunitari residui del 2007-2013 in investimenti proficui, acquistando, per esempio, nuovi treni per la Ferrovia Circumetnea“. È questo l’invito alla Regione, lanciato dal capogruppo del Nuovo Centrodestra all’Ars Nino D’Asero

Lo scorso 29 luglio, in occasione dell’inaugurazione della rinnovata tratta “Adrano-Biancavilla- Santa Maria di Licodia-Paternò”, D’Asero aveva già proposto di effettuare una verifica sulla possibilità di inserire l’acquisto nella riprogrammazione della spesa comunitaria. 

Quel giorno – racconta D’Asero – ho appreso dell’acquisto, entro il 2015, di quattro nuovi treni da utilizzare, in vista del completamento della tratta metropolitana sino al centro storico e all’aeroporto di Catania, nel nuovo tracciato da Adrano a Paternò. La presenza dei vertici della Fce e del rappresentante del governo regionale mi ha spinto ad avviare una riflessione sulla possibilità di utilizzo delle risorse europee, ancora non spese, per l’acquisto dei nuovi convogli moderni e veloci che andranno ad aggiungersi ai quattro già in esercizio. A distanza di 4 mesi da quell’incontro mi auguro adesso che da un futuro vertice tra la Circumetnea e l’Ufficio programmazione Infrastrutture della Regione si possa arrivare alla positiva valutazione del processo di verifica, in modo anche da incrementare la capacità di spesa di risorse comunitarie da parte della Regione. Da parte mia non mancherà l’impegno a continuare a seguire l’iter affinché dal rapporto tra istituzioni, politica e territorio possano arrivare risultati concreti per i cittadini”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento