Appello

Incendi a Palermo, onorevole Forzese: “Sensibilizzare il territorio. Prevenire è meglio che curare”

forzese
17 giu 2016 - 07:56

PALERMO“Quanto accaduto a Palermo non solo è un fatto gravissimo, ma anche un serio campanello d’allarme per tutta la Sicilia: e siamo ancora a giugno”.

Inizia così l’appello lanciato dall’Onorevole Marco Forzese, vicepresidente della Commissione IV – Ambiente e Territorio all’Ars in merito agli incendi che, nelle scorse ore, hanno divorato e distrutto gran parte del territorio palermitano. 

“La campagna antincendio, partita nelle scorse ore, poteva essere anticipata sotto forma di prevenzione: eppure non è stato fatto. Adesso bisogna rimediare, senza perdere altro tempo: in veste di vicepresidente della Commissione IV, in queste ore proporrò al Governo regionale una serie di iniziative mirate alla sensibilizzazione del fenomeno, in vista anche del grande caldo in arrivo”.

“Il nostro, infatti, – continua Forzese – è un territorio ad alto rischio di combustione: molte volte, però, non basta. Le cause “incerte” degli incendi possono e devono essere evitate, per il bene di tutti, pensando anche ad altre città che negli scorsi anni hanno vissuto periodi terribili, come nel catanese o nel messinese”.

L’onorevole chiede, dunque, di sensibilizzare il territorio per evitare incendi di natura dolosa. Come può, un uomo, distruggere ciò che, in parte, gli appartiene?

Da sempre “prevenire è meglio che curare” ed è per questo, conclude Forzese, che “non si può più tergiversare: non basta più mettere una pezza qua e là, adesso si deve agire per prevenire i danni piuttosto che riparare ad essi”.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA