ARS

In giunta anche l’avvocato di Cuffaro. L’identikit dei nuovi assessori regionali

Palazzo dei Normanni
Palazzo dei Normanni - Sede dell'Ars
28 ott 2014 - 23:41

PALERMO – Rosario Crocetta aveva detto pochi giorni fa: “Massimo rispetto per la persona e per le sofferenze umane che sta patendo, ma io non farei mai visita in carcere a Cuffaro”. Nelle ultime ore ha inserito Nino Caleca, ex avvocato proprio di Totò Cuffaro, nella sua giunta regionale. Il suo nome dovrebbe essere in quota Articolo 4 anche se ci sono stati profondi malumori all’interno del movimento di Leanza. Probabilmente il penalista andrà a ricoprire la stessa delega di Reale, l’Agricoltura.

Bruno Caruso

Bruno Caruso

C’è un esponente dell’ateneo catanese in giunta. Si tratta di Bruno Caruso che sarà il nuovo assessore al Lavoro, una materia che insegna anche all’università. Il professore è espressione della sinistra del Pd, quindi di area cuperliana e va – vista la direzione “tecnica” che ha preso questa giunta – a sostituire il quotatissimo Angelo Villari.

Il nome di Maurizio Croce, messinese e dirigente di Invitalia, aleggiava da tempo. È stato commissario straordinario per l’attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico in Sicilia e in Puglia. Il nuovo assessore si occuperà di Territorio e Ambiente, addio all’incarico lampo di Piergiorgio Gerratana.

mariella lo bello

Mariella Lo Bello

Silurata Michela Stancheris al Turismo andrà Antonio Purpura, docente di Tusa di Economia del turismo nell’ateneo palermitano. È un ritorno, invece, quello di Mariella Lo Bello - già assessore al Territorio – che probabilmente andrà alla Formazione. Come era già stato annunciato da Crocetta il giovane assessore è stato sacrificato sull’altare del rimpasto.

Michela Stancheris

La reazione su fb di Michela Stancheris

Un ingresso di un certo peso è quello di Vania Contrafatto, sostituto procuratore a Palermo, e comunque di area democratica. Cleo Li Calzi ha avuto una matrice “lombardiana”. È stata infatti capo della segreteria tecnica dell’ex presidente e da marzo 2013 è coordinatore del nucleo valutazione verifica Investimenti pubblici della Regione.

Cleo Li Calzi

Cleo Li Calzi

In quota Udc è arrivato Giovanni Battista Pizzo ed è stato capo di gabinetto dell’assessorato alle Infrastrutture negli ultimi mesi. Proprio Pizzo dovrebbe sostituire un ormai ex assessore: Nico Torrisi ai Trasporti. Marcella Castronovo ha avuto diversi incarichi nelle pubbliche amministrazioni e vanta una lunga esperienza arricchita dal recente lavoro di vicesegretario generale di Palazzo Chigi.

Infine Alessandro Baccei è il tanto famigerato tecnico che guiderà la Regione nella difficile situazione economica di concerto con Roma.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento