Scandalo

Giampilieri, burocrazia perde gli elenchi degli alluvionati e saltano i rimborsi!

Giampilieri
13 feb 2015 - 13:18

GIAMPILIERI - La denuncia, drammatica, arriva da Corrado Manganaro, il presidente del comitato Salviamo Giampilieri. 

La Regione non erogherà nessun aiuto economico per gli alluvionati perché sono stati persi gli elenchi degli evacuati.

“La Regione Siciliana - spiega Manganaro - ha stanziato 700 mila euro a favore di tutti gli sfollati delle alluvioni nel Messinese, ma questa somma non riguarderà le persone colpite dall’alluvione dell’1 ottobre 2009 di Giampilieri, quella che ha causato 37 morti e danni ingenti”.

“Il motivo di questa esclusione - spiega – è stupefacente. Il direttore della Protezione civile del Comune di Messina, Antonio Cardia, dichiara di non trovare gli elenchi degli evacuati. Inoltre, visto che l’emergenza è stata gestita dal Comune di Messina su nomina della struttura commissariale della Regione Siciliana, lo stesso Comune non avrebbe alcuna responsabilità anche se la direzione regionale della Protezione civile indica nell’ufficio del Comune l’esecutore del provvedimento”.

Una situazione paradossale che vede soccombere le persone che nella tragica alluvione hanno perso i propri cari e le loro abitazioni e che ancora oggi sono costretti – a distanza di tre anni – a vivere in affitto.

“Abbiamo avuto - conclude Manganaro - degli incontri anche con l’assessore alla Protezione Civile comunale Sergio De Cola, ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Lotteremo con tutte le nostre forze e adiremo le vie legali affinché chi ha sbagliato paghi”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Un pensiero su “Giampilieri, burocrazia perde gli elenchi degli alluvionati e saltano i…

Lascia un Commento