Polemica

Gennuso contro il sindaco di Pachino: “Comportamento vergognoso”

gennusi
6 nov 2015 - 18:45

PACHINO -È vergognoso quanto accade a Pachino, soprattutto perché accade da parte delle istituzioni: l’accoglimento delle istanze della Fp Cisl e la conseguente condanna per il Comune di Pachino, nella persona del sindaco, per condotta antisindacale, infatti, chiudono una vicenda paradossale in cui il primo cittadino, anziché essere il baluardo del rispetto e della valorizzazione dei cittadini, è diventato il loro principale nemico“. Sono parole molto dure quelle che arrivano dal deputato regionale Giuseppe Gennuso che condanna l’atteggiamento del primo cittadino di Pachino, Roberto Bruno, che negli scorsi mesi avrebbe più volte negato un tavolo di trattativa con i sindacati.

La sentenza emessa dal giudice della sezione Lavoro del tribunale di Siracusa parla chiaro: il sindaco dovrà adesso provvedere a fissare un incontro urgente con la Cisl” continua Gennuso. 

Il pagamento delle spese processuali, spero, servirà a ricordare al sindaco Bruno che l‘arroganza e la boria con cui si è posto nei confronti dei dipendenti, in questo caso, ma anche nei confronti di altri interlocutori istituzionali come il sottoscritto, non paga, ma anzi danneggia chi tiene questo atteggiamento. Rimane ancora aperta la battaglia che coraggiosamente i dipendenti portano avanti nella richiesta dei pagamenti degli stipendi, in ritardo rispetto ai termini previsti dalla legge” conclude il deputato regionale.

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento