Regione

G7 alle porte, attivato protocollo per la promozione dell’offerta turistica

taormina-g7
5 mag 2017 - 19:00

TAORMINA - Firmato un protocollo per promuovere offerta turistica, eccellenze enogastronomiche e bellezze culturali in vista del G7, previsto a Taormina il 26 e il 27 maggio.

A firmare il documento, nel cortile di Palazzo Corvaja a Taormina, c’erano gli assessori regionali all’Agricoltura, e al Turismo e ai Beni Culturali, Antonello Cracolici, Anthony Barbagallo e Carlo Vermiglio.

Grazie al G7 le istituzioni siciliane stanno imparando a lavorare meglio insieme – afferma l’assessore Cracolici -. Abbiamo messo in campo molte iniziative per la degustazione dei prodotti agroalimentari siciliani Dop e Igp. Il vertice internazionale di fine maggio sarà una grande occasione per mettere in mostra le nostre eccellenze. Verranno promosse anche visite guidate nelle cantine vinicole nel territorio dell’Etna“.

C’è stata una grande sinergia tra i tre assessorati in vista del G7 – dichiara Vermiglio - cultura, accoglienza ed eccellenze agroalimentari saranno il migliore biglietto da visita che insieme mostreremo al mondo“.

Conclude, infine, Barbagallo: “Possiamo mostrare al mondo che ci guarda il meglio della Sicilia. Questa attività di coordinamento che ci consentirà da un lato di programmare una serie di eventi e dall’altro lato di organizzare una promozione turistica in più punti della città e del comprensorio ci permetterà di ottenere un grande successo“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA