Manifestazione

Fratelli d’Italia davanti al Parco Gioeni: “Abbattimento del ponte decisione discutibile”

Manifestazione abbattimento tondo gioeni Manlio messina fratelli d'italia
5 ago 2016 - 13:26

CATANIA - Forse non a caso è stato scelto un orario abbastanza trafficato, nonostante sia il 5 agosto. Questa mattina, infatti, alle ore 11, i rappresentanti nazionali, regionali e comunali di FdI – AN, Terra Nostra – Italiani con Giorgia Meloni e Forza Italia si sono riuniti davanti al parcheggio dei taxi alla fine di via Etnea, di fronte l’ingresso del Parco Gioeni per mostrare il loro disappunto su una scelta fatta tre anni fa dall’amministrazione comunale. 

Il 5 agosto del 2013, infatti, il famoso “ponte del tondo Gioeni” fu abbattuto, cambiando radicalmente la viabilità nel cuore di Catania. La decisione fu presa per ragioni di sicurezza del ponte, ma, ad oggi, in molti lo rimpiangono. 

Il traffico è aumentato, nonostante il cambio di alcuni sensi di marcia e l’introduzione di diverse rotonde e punti di svolta sulla circonvallazione: “Tre anni fa è stata presa una decisione assurda – ha commentato il consigliere Manlio MessinaLa viabilità ha subito un duro colpo, con il traffico in tilt e un forte rischio anche per i pedoni. Questa scelta è più che discutibile ed ha lasciato una ferita aperta in uno dei punti nevralgici della città”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA