Dibattito

Fiumefreddo-Vinciullo, nuovo confronto domani all’Auto Yachting Club Catania

17505694_1394955267227263_1319580012_n
24 mar 2017 - 11:15

CATANIAL’Auto Yachting Club torna a farsi promotore di eventi di alto spessore; stiamo parlando, questa volta, dell’appuntamento tra l’Avvocato Antonio Fiumefreddo e l’onorevole Vincenzo Vinciullo programmato per domani 25 marzo alle 11 nella prestigiosa sede di viale Artale Alagona.

Solo qualche settimana fa, tra i due era scoppiata una lite in corso di seduta all’Ars di Palermo, durante la quale Fiumefreddo (accompagnato tra l’altro da 4 persone – di cui una indagata – e non invitate dalla Commissione) aveva parlato di vicende giudiziarie che non sono state molto apprezzate da Vinciullo, che gli ha risposto per le rime.

Come se non bastasse, a inizio mese è iniziata anche un’inchiesta che vede al centro delle indagini ben 9 dipendenti della Riscossione Sicilia Spa (di cui Fiumefreddo detiene le redini) accusati di abuso di ufficio e di aver provocato un danno allo Stato pari a 390 mila euro.

Prepariamoci, dunque, ad un nuovo incontro/scontro tra il presidente di Riscossione Sicilia il presidente della commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Siciliana; sul tema “Caos a sala d’Ercole”, infatti, l’Auto Yachting Club metterà a disposizione la sua location sul mare puntando i riflettori su un importantissimo appuntamento della politica siciliana che sicuramente – visti i precedenti – sarà a dir poco animato.

L’incontro sarà introdotto dal dott. Franco Ballati, presidente di Auto Yachting Club. Insieme a lui, oltre agli ospiti d’onore Fiumefreddo e Vinciullo, saranno presenti anche Maurizio Caserta, docente dell’Università di Catania e il giornalista Carmelo Rapisarda in qualità di moderatore.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA