Bilancio

Finanziaria: tagli a dipendenti, Esa e Irsap. Milioni in arrivo per tabella H

ars Palazzo dei Normanni
Palazzo dei Normanni
21 dic 2016 - 13:08

PALERMO - Se entro l’anno l’Ars non approverà la Finanziaria, ovvero la legge che regolamenta le spese della Regione, circa 30 mila precari e dipendenti potranno subire ritardi nel pagamento degli stipendi o addirittura perdere il posto.

Parole che potrebbero diventare fatti, visto che il termine ultimo per approvare la norma è il 31 dicembre e pare che la maggioranza che sostiene il governo sia poco compatta e l’esecutivo abbia inviato all’Ars solo ieri nel tardo pomeriggio le delibere.

Oltre alle norme per la stabilizzazione dei precari degli enti locali che ormai si aspettavano da tempo, i documenti attestano tagli e nuovi contributi per enti e associazioni. A essere penalizzati sono stati Esa, Irsap e Istituto di incremento ittico. Inoltre, un’ingente mancanza di fondi è stata registrata negli interventi in caso di calamità e per fronteggiare l’emergenza in caso di maltempo.

Un incremento, invece, riguarda le somme destinate ai bandi per sigle e associazioni dell’ex tabella H, che potranno usufruire di due milioni e mezzo in più.

Comments

comments

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento