Regione

Finanziaria, Governo Crocetta battuto sette volte

regione palermo
22 feb 2016 - 19:33

PALERMO - Niente da fare, nonostante i tentativi il governo Crocetta non riesce a far approvare dall’aula di Palazzo dei Normanni la finanziaria 2016. Manca l’accordo fra i diversi schieramenti e i tempi rischiano di allungarsi considerevolmente.

Le opposizioni mostrano sunbito l’intenzione di non fare sconti. Il primo attacco parte dal Movimento per le’autonomie. Due gli emendamenti immediatamente approvati con il voto segreto.

Alla terza bocciatura, come pubblicato da Blog Sicilia, il Pd chiede la sospensione dei lavori per cercare di ricompattare le fila. Baccei, impassibile, sembra già pensare al dopo. Sulla richiesta di rinvio scoppia la bolgia. Si ricomincia alle 18. Ma il copione non cambia a alle 18,10 il governo va sotto per la quarta volta sull’emendamento A 31, un emendamento tecnico per la riclassificazione dei capitoli che, però, rimescola tutte le carte a Baccei.

Il quinto stop arriva appena dieci minuti dopo. la maggioranza si dimostra inconsistente e l’opposizione decisa a non fare passare niente che possa bocciare o modificare.

Ci sono altri due tentativi ma l’impasse resta tale. Per l’approvazione della finanziaria siciliana bisognerà attendere i prossimi giorni.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA