Regione

Discarica di Lentini, faccia a faccia Crocetta-Bosco

unnamed (3)
22 mar 2017 - 18:28

LENTINI - Il problema della discarica di Lentini si sposta a Palermo. Dove il sindaco Saverio Bosco, accompagnato dal vicesindaco Alessio Valenti, stamattina ha incontrato il presidente della Regione, Rosario Crocetta, per ribadire il no alla realizzazione dell’impianto che dovrebbe sorgere in contrada Armicci. Risposte positive dal governatore che si è impegnato a rivedere le autorizzazioni alla costruzione della discarica di rifiuti speciali non pericolosi.

Oggi – ha detto Saverio Bosco – abbiamo portato il nostro no alla discarica al governatore Crocetta. A lui abbiamo regalato una foto del lago del Biviere che rappresenta il nostro sviluppo futuro, una cassetta di arance che rappresenta l’economia presente e 10 mila firme che rappresentano la volontà popolare di difendere il nostro territorio dalla spazzatura e dal brutto”.

unnamed (2)

Intanto nei giorni scorsi il sindaco ha trasmesso al presidente della Regione, all’assessore regionale dell’Energia e ai ministeri dell’Ambiente e della Salute, la seconda istanza di revoca in autotutela delle autorizzazioni per la realizzazione della discarica. Un atto che segue l’indagine della Procura distrettuale antimafia di Catania che ha determinato l’arresto di 14 persone, tra cui funzionari regionali. Come l’ingegnere Mauro Verace, firmatario del parere favorevole n. 3 del 12 marzo 2015 alla realizzazione della discarica di Lentini, sotto il profilo urbanistico; l’architetto Gianfranco Cannova, funzionario che ha sottoscritto il decreto relativo alla valutazione di impatto ambientale 274/2013 e l’ingegnere Giuseppe Latteo, cofirmatario del decreto Via insieme a Cannova. “In tale contesto – aveva affermato il sindaco Bosco – ma anche per ragioni di precauzione amministrativa si riafferma l’obbligo giuridico per l’amministrazione di avviare immediatamente un procedimento di annullamento in autotutela, ai sensi dell’articolo 21 octies della legge 241, accompagnato dalla sospensione immediata degli effetti delle autorizzazioni a realizzare la discarica Armicci nel comune di Lentini ed in particolare dell’Aia e della Via rilasciate con il concorso determinante dei suddetti funzionari”.

Gisella Grimaldi

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA