Comune

Dimissioni Mazzola, D’Avola commenta e i colleghi: “Parole fuori luogo”

comune-catania-4-11-14-e1419947793967-640x600
3 mag 2016 - 17:20

CATANIA – Le dimissioni dell’ormai ex assessore alle Attività Produttive e al Centro Storico di Catania, Angela Mazzola, hanno dato vita ad una polemica fra diverse parti politiche. Il primo a commentare è stato il capogruppo del Pd al Consiglio, Giovanni D’Avola, che in una nota ha scritto: “La scelta dell’assessore Mazzola permette di voltare pagina in un settore decisivo per il futuro della città“, criticando di fatto l’operato della Mazzola dall’insediamento della giunta Bianco.

A continuare la diatriba ci hanno pensato i consiglieri di Articolo 4 che hanno commentato le parole del collega D’Avola.

Innanzitutto un cordiale ben svegliato a Giovanni D’Avola al quale ogni tanto qualcuno scrive qualcosa da dichiarare. Ma se il tenore delle dichiarazioni che gli preparano è questo, avrebbe fatto meglio a restare zitto e continuare a dormire vista l’evidente caduta di stile. Appare quantomeno improprio che il capogruppo di un partito di maggioranza parli in questi termini di un assessore della sua stessa amministrazione”.

consigliera ersilia saverino

A rincarare la dose verso D’Avola anche la compagna di gabinetto oltre che di partito, Ersilia Saverino che ha dichiarato: “Le dichiarazioni di D’Avola sono state rilasciate a titolo personale e non trovano l’appoggio in una larga parte del Pd, tra cui quello della sottoscritta. Come sempre questo tipo di dichiarazioni sono state rese senza aver prima intrapreso una condivisione di gruppo ma, al contrario, mettendoci di fronte al fatto compiuto. Un punto di vista, quello di D’Avola, che non tiene conto di tutte le varie posizioni del partito“.

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA