Bilancio

Catania, decreto “Salva Enti” approvato: ok alla rimodulazione del piano

comune-catania
25 giu 2016 - 19:36

CATANIA - “Abbiamo ereditato una difficile situazione economica, ma adesso avremo modo di presentare la rimodulazione del piano di equilibrio”. Parole del sindaco di Catania, Enzo Bianco, in seguito alla pubblicazione del decreto “Salva Enti”, legge n. 113.

La scadenza per la presentazione, infatti, è slittata al 30 settembre 2016. Ma il punto chiave è quello di poter modificare il piano già presentato, al fine di tener conto della quota mancante e dei debiti fuori bilancio.

Come riporta BlogSicilia, anche l’assessore al Bilancio di Catania, Giuseppe Girlando, ha visto in modo assolutamente positivo l’approvazione del decreto: “Avremo modo di inserire le passività sottovalutate o non previste nel vecchio piano”.

C’è chi, però, non sembra mostrare lo stesso entusiasmo, come il consigliere Manlio Messina di Fratelli d’Italia: “Nel piano ci sono delle cose previste di cui loro non tengono conto, come dimostrato dalla Corte dei Conti. Come la vendita delle partecipate. Questo è un atteggiamento vergognoso da parte del sindaco e del resto del’amministrazione”.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA