Elezioni

Crocetta ritira la sua candidatura? “Voglio restare nella storia della Sicilia, non sfasciare tutto”

Crocetta
5 set 2017 - 07:16

PALERMO - Rosario Crocetta è intenzionato a ritirare la sua candidatura.

L’attuale governatore della Sicilia, infatti, è uscito dal nazareno, dopo aver discusso con Matteo Renzi, con questa mezza certezza.

Crocetta ha incontrato l’ex premier parlandogli delle proprie preoccupazioni per una candidatura poco conosciuta e illustrandogli quanto fatto con lui sulla poltrona. Tuttavia, con le primarie che avanzano, Crocetta ha dichiarato che rischierebbe di non avere candidature alternative.

L’idea è quella di passare alla storia in Sicilia: il presidente della Regione vuole rimanere l’unico esponente del Pci che è riuscito a trionfare nel territorio isolano e non come quello che le elezioni le ha fatte perdere. Per questo, bisognerà ragionare con diplomazia: Crocetta, senza mezze misure, ha parlato di come la sua non sia una politica sfascista. Quel tipo di politica, ha detto, che non fa per lui.

A ogni modo, sembra proprio che Crocetta ritirerà la sua candidatura: non deciderà da solo, “non ho negoziato nulla, nessun ticket” per sostenere con il Pd Micari. Poi la frase simbolo: per Crocetta, quest’atto è fatto con il cuore, senza odio. “Ce ne fossero altri come me”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA