Tensione

Crocetta riceve tre no all’Ars e oggi è chiamato al confronto

Palazzo dei Normanni
Palazzo dei Normanni - Sede dell'Ars
29 apr 2015 - 11:01

PALERMO – Stoppata per ben tre volte la legge Finanziaria all’Ars che chiama il presidente Crocetta per un confronto se vuole ottenere dei risultati

Ieri è stato definito il “pomeriggio nero” di Crocetta, che oltre ai tre no, si è visto lanciare cori accusatori destinati alla comunicazione istituzionale e per le spese di bilancio che sono destinate ai suoi consulenti. 

La tensione in sala Ercole aumenta sempre di più mentre ci si accinge ad affrontare una nuova lotta contro il tempo per l’approvazione della manovra, con circa seicento emendamenti che dovranno essere votati entro mezzanotte. 

Gli emendamenti che ieri hanno visto l’approvazione sono stati il bilancio interno dell’Ars, insieme al trasferimento di oltre 200.000 euro, previste inizialmente per il noleggio delle auto blu, che verranno utilizzati per garantire le borse di studio “per la lotta alla criminalità organizzata”. 

Il Presidente Crocetta dovrà essere presente alle 15:00 per procedere ad una valutazione articolo per articolo che porterà così ad un’approvazione condizionata della Finanziaria, il tutto aggravato dal clima di tensione fra i lavoratori regionali pronti a scioperare tra Palermo e Catania.

Francesca Gugliemino

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento