Preoccupazione

Cracolici convoca Consiglio straordinario sulla pesca

sequestro-pesce-spada-13-08-2013
24 nov 2016 - 18:54

PALERMOL’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Mediterranea Antonello Cracolici durante il Consiglio regionale della pesca che si è riunito a Palermo ha dichiarato che “l’introduzione delle quote sulla pesca del pesce spada impone l’istituzione di un tavolo di confronto con il governo nazionale, per evitare che si ripetano gli stessi errori commessi in passato sulle quote tonno che hanno favorito un sistema oligopolistico che ha penalizzato gravemente il settore della piccola pesca artigianale”. 

“Ho convocato una riunione straordinaria del Consiglio regionale della pesca che si riunirà il 9 dicembre a Palermo alla presenza del sottosegretario del Ministero per le Politiche Agricole, per discutere delle questioni cruciali che in questo momento rischiano di danneggiare ulteriormente il sistema della pesca siciliana. Tra i punti all’ordine del giorno: la recente introduzione da parte dell’ICCAT delle quote per la pesca del pesce spada, la proposta di ripartire una parte delle quote riservate alla pesca accidentale del tonno alla pesca artigianale e l’eventuale introduzione di misure di sostegno, oltre alla necessità di rivedere un sistema sanzionatorio iniquo rispetto alla reale redditività della piccola pesca”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA