Pesca

Cracolici: “Bando da 10 milioni per riqualificazione porti pescherecci”

Cracolici
11 nov 2016 - 19:20

PALERMO -Dieci milioni di euro di fondi Feamp per la riqualificazione delle aree portuali destinate alla pesca professionale”.

Lo dice in una nota l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Mediterranea Antonello Cracolici, che poi afferma: “Con la pubblicazione della misura 1.43 sugli investimenti per il recupero di porti, luoghi di sbarco e mercati per la vendita del pescato, in appena due mesi abbiamo messo a bando 50 milioni di euro di fondi europei destinati al settore della pesca. Siamo la prima regione in Italia per numero di bandi pubblicati con i fondi Feamp – prosegue Cracolici – previste premialità per interventi di ammodernamento portuale e investimenti finalizzati alla protezione dell’ambiente e al recupero dei rifiuti marini. Verrà data priorità ai progetti immediatamente cantierabili, nelle aree a maggiore concentrazione di attività di pesca“.

Il bando – continua Cracolici –  prevede 5 milioni e mezzo di euro per interventi infrastrutturali  promossi da enti pubblici, cofinanziati al 100 %, e 4 milioni per investimenti proposti da imprese private del settore della pesca, operanti in ambito portuale che saranno cofinanziati al 50%. Per garantire una maggiore sicurezza nei porti, agli enti pubblici saranno finanziati gli impianti di illuminazione, il rifacimento delle pavimentazioni, l’ampliamento  delle banchine, nonché la riqualificazione dei mercati  per la vendita del pescato e la realizzazione di impianti di rifornimento idrico. Ai privati invece – conclude l’assessore regionale –  verrà finanziato l’acquisto di macchinari ed attrezzature per la movimentazione delle barche, i bancali per la vendita, la riqualificazione degli ambienti di lavoro, la realizzazione o il potenziamento di impianti per la produzione di ghiaccio e l’erogazione di acqua”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA