Agricoltura

Cracolici: “3 milioni e 500 mila euro in più per la promozione del vino siciliano”

vino2
10 ago 2016 - 19:57

PALERMO - Ancora novità dal settore agricolo, buone notizie in particolare nel campo della produzione del vino.

“3 milioni e 500 mila euro in più per la promozione dei vini siciliani e per la riduzione dei canoni irrigui”. Lo ha annunciato l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici a margine dell’approvazione all’Ars della legge che assegna i proventi ottenuti con la vendita dei diritti di reimpianto al comparto vitivinicolo.

“Questi fondi – continua – serviranno ad ampliare le risorse a disposizione del comparto vinicolo e saranno reinvestiti in attività di promozione internazionale dei vini siciliani. Si tratta di risorse aggiuntive ottenute grazie alla vendita di circa 1000 ettari di diritti di reimpianto assegnati alla Sicilia. Con questa norma abbiamo voluto dare un ulteriore segnale ad un settore in forte crescita che rappresenta il made in Sicily in tutto il mondo”.

L’Italia, e in particolare la Sicilia infatti, ha superato tutti gli altri produttori e si aggiudica il primato nella produzione mondiale di vino.

“Con queste risorse – conclude Cracolici – potremo contenere gli aumenti per gli agricoltori e consentire l’erogazione dell’acqua al comparto agricolo”

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA