Elezioni

Conto alla rovescia per le primarie: interrogativi nel centrodestra, ma spuntano i primi nomi

pubblici carlo cittadino
26 gen 2017 - 07:30

PALERMO - Le primarie si avvicinano. Il conto alla rovescia per il tanto atteso 2 aprile è cominciato. Almeno, al momento, sembrerebbe questa la data prescelta.

Così, a destra e a sinistra c’è tanta confusione per scegliere chi dovrà presentare la propria candidatura. Nel centrosinistra ci sono ancora da vedere diversi aspetti. Altrettanto grande il dilemma anche nel centrodestra: i vari movimenti si sono riuniti per stabilire delle linee comuni e dei principi per poter presentare i candidati. Tanti i punti interrogativi, se non il fatto che ogni partito potrà proporre fino a tre rappresentanti.

Anche qui ancora non si sa molto. Certo di presentarsi è Nello Musumeci del movimento Diventerà Bellissima, che dovrebbe ufficializzare il tutto il prossimo 4 febbraio a Caltagirone.

Noi con Salvini, invece, ha già proposto Angelo Attaguile, mentre Fratelli d’Italia potrebbe puntare tutto su Nicola Cristaldi, già ex presidente all’Assemblea Regionale Siciliana.

Per Forza Italia potrebbe essere pronto Roberto Figuccia, ma non si possono escludere altre sorprese, come la possibile candidatura di “nomi forti”.

La corsa alla candidatura a presidente della Ragione Siicliana è iniziata.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento