Elezioni

Conto alla rovescia iniziato: domenica si vota nei comuni al ballottaggio. Bufera a Vittoria

elezioni-1024x760
16 giu 2016 - 17:03

Alla prima tornata non è andata bene. Domenica, quindi, in 9 comuni siciliani si tornerà a votare per le elezioni amministrative.

In provincia di Catania saranno due le amministrazioni interessate. A Giarre la corsa a sindaco vedrà protagonisti Angelo D’Anna, appoggiato da tre liste civiche, e Tania Spitaleri, che potrà contare del supporto del Quadrifoglio e di 5 liste. A Caltagirone, invece, saranno protagonisti Francesco Pignataro, rappresentante del Partito Democratico, e Giovanni “Gino” Ioppolo, esponente di Forza Italia.

In provincia di Siracusa si tornerà alle urne a Lentini, dove Stefano Battiato, appoggiato da 7 liste, fronteggerà Saverio Bosco, a sua volta sospinto da 3. A Noto, invece, ben 4 liste cercheranno di portare voti a Corrado Figura, che dovrà vedersela con Corrado Bonfanti del PD.

In provincia di Agrigento, a Canicattì sarà sfida tra Ettore Di Ventura del PD e Ivan Paci, supportato da tre liste. A Favara, a contendersi la poltrona saranno Anna Alba del Movimento 5 Stelle e Gabrielle Bruccoleri del PD. Infine, a Porto Empedocle la scelta ricadrà su Ida Carmine dei 5 Stelle o su Orazio Guarraci del PD.

In provincia di Trapani si voterà solo ad Alcamo. I candidati saranno Sebastiano Dora (3 liste) e Domenico Surdi del M5S.

A Vittoria, in provincia di Ragusa, tra la bufera legata agli scandali elettorali per scambio di voto con la mafia, i due candidati a sindaco sono Francesco Aiello e Giovanni Moscato, entrambi appoggiati da 4 liste.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA