Lavoro

Consorzi di bonifica: presentato all’Ars emendamento salva-dipendenti

consorzio bonifica catania
6 lug 2016 - 18:49

PALERMO - Novità per quanto riguarda i consorzi di bonifica, da tempo nell’occhio del ciclone per le difficoltà economiche, carenze di personale e conseguente difficoltà a fornire i servizi.

Da giorni ci si batte all’Assemblea Regionale Siciliana per trovare delle soluzioni che possano dare ulteriori garanzie anche ai dipendenti.

All’ultimo incontro è stato presentato un emendamento che verrà votato per quanto riguarda le garanzie occupazionali. Come si legge, le modifiche da apportare al disegno di legge numero 1.214, “i consorzi di bonifica dove il personale risulta essere insufficiente rispetto alla superficie su cui operare potranno prolungare le garanzie occupazionali”. Nello specifico si parla di altre 100 giornate di lavoro per chi ha garanzia di 51 giorni lavorativi, 51 per chi ne ha garantiti 100 e 48 per chi ha un contratto da 151 giorni di lavoro.

Questa proroga, però, verrebba concessa esclusivamente a quei consorzi che hanno approvato e trasmesso il bilancio nei tempi prestabiliti dalla legge e che abbiano urgenza di lavori manutentivi. In quest’ottica, dal bilancio della Regione dovrebbero essere garantiti ulteriori 800 mila euro.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA