Regione

Condannata Anna Rosa Corsello: aveva liquidato una somma illegittima

Anna Rosa Corsello
15 giu 2017 - 17:41

PALERMO – Condannata Anna Rosa Corsello per aver liquidato e dato a se stessa una somma illegittima. 

La Corte dei Conti ha condannato la dirigente regionale a pagare alla Regione siciliana 163.730 euro. La Corte d’Appello, presidiata da Giovanni Coppola, ha ritenuto l’ex dirigente generale  della Regione siciliana responsabile per i compensi della liquidazione Multiservizi e Biosphera.

I giudici d’Appello hanno confermato la sentenza di primo grado e hanno condannato l’ex dirigente della Regione per aver violato, a proprio beneficio, il principio della onnicomprensività della retribuzione dei Dirigenti pubblici, dato che non possono cumulare la propria retribuzione con ulteriori compensi provenienti da altri incarichi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA