Scommesse

Catania, Pogliese (FI): “Dal presidente Ferrero fango gratuito sui tifosi etnei”

pogliese_salvo_quimessina
2 lug 2015 - 11:06

CATANIA - Le parole, durissime, del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero sul Calcio Catania hanno scatenato un putiferio nel mondo calcistico. Per il funambolico presidente doriano Pulvirenti “va radiato dal calcio” e, ai microfoni de La Zanzara, ha aggiunto: “Gente come Pulvirenti cerca di sporcare la cosa più bella del mondo, il calcio. Ormai ci è rimasto solo questo. Mi fa schifo, mi fa ribrezzo. Buttare la chiave? No, deve morire, è finito, non deve esistere, deve essere radiato lui, la squadra, tutto. E’ gentaccia. Non esiste, deve morire, non si deve salvare nessuno di questi. Uno che si permette di vendere le partite deve prendere schiaffi tutti i giorni, da tutti”.

L’eurodeputato Salvo Pogliese, di Forza Italia, è intervenuto sulla vicenda stigmatizzando le dichiarazioni del numero uno della Samp. “Le parole del presidente della Sampdoria Ferrero sono fuori luogo ed offensive nei confronti delle migliaia di tifosi rossazzurri che, in questo momento di angoscia per le sorti della propria squadra, di certo non sentono il bisogno dei giudizi sprezzanti di questo signore”.

“Chi ha sbagliato paghi – precisa l’europarlamentare – ma sento il dovere di difendere i tifosi del Catania dal fango, gratuito, che certi personaggi si sentono autorizzati a lanciare. Il Catania Calcio e i suoi tifosi non sono certamente i veri colpevoli, come certa stampa e certi presidenti di altre squadre, alcuni assolutamente senza titolo per fare la morale visto il loro passato non troppo limpido, cercano di dipingerli. Le principali vittime di questa situazione – conclude Pogliese – al contrario sono i tifosi del Catania, il cui amore per la propria squadra è stato tradito e calpestato”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento