Trasparenza

Catania, il Movimento 5 Stelle punta il dito contro le spese istituzionali di Bianco

Sindaco Enzo Bianco
30 ott 2015 - 12:13

CATANIA - I pentastellati etnei puntano il dito sulle spese del primo cittadino e vogliono andare oltre le cifre fornite dal sito del Comune perché non fornisce “informazioni esaurienti”.

Così il meetup “Amici di Beppe Grillo” Catania5Stelle di piazza Guardia ha analizzato, insieme alla senatrice Nunzia Catalfo e alla deputata regionale Gianina Ciancio, i dati pubblicati online dall’amministrazione ed è stata avanzata una richiesta di accesso agli atti, partita dal Senato e sottoscritta dalle due portavoce del Movimento.

“È interesse della collettività – spiega la nota dei grillini - potere disporre di un prospetto dettagliato di tutte le spese che sono state sostenute dal sindaco di Catania dalla data del suo insediamento ad oggi e della copia di tutti i documenti, di natura fiscale e non, a riscontro degli importi indicati. Per questo motivo, sono stati anche richiesti tutti gli estratti dei conti correnti aperti presso qualsiasi istituto di credito (ivi inclusi quelli presso la tesoreria), note contabili, riepiloghi e documenti assimilati relativi a tutti gli eventuali strumenti finanziari di pagamento utilizzati”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento