Incarichi

Catania milionaria: Amt cerca addetto stampa da 42mila euro l’anno

soldi
20 gen 2015 - 15:06

CATANIA - La comunicazione, si sa, è importante anche per le pubbliche amministrazioni e le sue partecipate. A Catania lo si è ben capito a vedere, come rivela SudPress, il nuovo bando emanato dall’Amt che cerca un addetto stampa.

L’incarico prevederà un compenso mensile di 3mila e 500 euro mensili per un totale di 20 ore settimanali e durerà un anno. Non ci sarà un concorso ma ci sarà una valutazione comparata dei curricola presentati che saranno analizzati da una commissione composta dal presidente, dal direttore generale e da un funzionario nominato dal Comune.

Il candidato ricercato dall’Amt dovrà essere iscritto all’albo dei giornalisti da almeno 5 anni, aver svolto incarichi di addetto stampa presso enti pubblici per almeno 5 anni e aver prestato presso testate giornalistiche mansioni di capo redattore o superiore.

Si è scatenata subito la polemica politica con l’intervento di Manlio Messina di Area Popolare su Facebook che ha ricordato anche il criticatissimo bando per il direttore Sostare da 130mila euro, sul quale è intervenuto anche il collega di maggioranza Sebastiano Arcidiacono.

Effettivamente in tempi di vacche magre, sia per il Comune sia per le municipalizzate, queste cifre appaiono stridere con una realtà fatta di tagli ai servizi più importanti per i cittadini.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento