Finanze

Catania, i revisori bacchettano il Comune: manca il rendiconto 2014

Comune Catania 4-11-14
15 apr 2015 - 12:38

CATANIA - In una nota inviata ieri l’organo di revisione contabile del Comune etneo bacchetta l’amministrazione: entro il 30 aprile dovrà essere consegnato il rendiconto di gestione relativo all’esercizio finanziario 2014 altrimenti una eventuale inadempienza potrebbe comportare la nomina di un commissario ad acta da parte dell’assessorato delle autonomie locali e l’applicazione di sanzioni.

I revisori sottolineano inoltre che entro il 30 aprile dovranno anche produrre un parere sul rendiconto che poi dovranno trasmettere alle commissioni e agli organi consiliari. Quindi il tempo stringe e i revisori fanno la voce grossa.

Inoltre la Corte dei conti aveva chiesto al Comune etneo dei chiarimenti in merito alla attuazione del piano di riequilibrio finanziario e sul raggiungimento degli obiettivi intermedi fissati dallo stesso piano che ancora non sono stati inviati dall’amministrazione.

Questo fa il paio anche con la richiesta di chiarimenti relativi al rendiconto della gestione 2013 e l’amministrazione – se non risponderà entro 5 giorni – potrebbe essere segnalata per inadempienza.

 

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento