Web

Catania, contratto Multiservizi. Lanzafame: “Tecnologia utile per la trasparenza”

maggiornza consiglio
16 set 2015 - 19:13

CATANIA - All’indomani dell’approvazione della delibera proposta dall’amministrazione per quanto concerne il contratto della Catania Multiservizi arriva la soddisfazione del sindaco Enzo Bianco.

“L’elemento principale – ha detto Bianco – che caratterizza il nuovo contratto di servizio impostato dall’assessore Girlando, è quello della modularità e dell’attenzione costante alle necessità della città e dei suoi cittadini e supera il vecchio accordo, rigido nella determinazione dei servizi. Il Comune finiva così per ricevere prestazioni non più utili mentre non riusciva a ottenere quelle diventate necessarie”.

Inoltre il nuovo contratto prevede un migliore e più efficace sistema di controlli con la novità dell’obbligo di pubblicare sul sito web della società, in linea con le prescrizioni sulla trasparenza amministrativa, il calendario periodico degli interventi che consentirà un monitoraggio costante delle attività svolte.

Il consigliere Agatino Lanzafame ha illustrato la disposizione, approvata ieri in consiglio comunale e portata avanti insieme ai colleghi Ersilia Saverino e Nicolò Notarbartolo, grazie alla quale ogni cittadino attraverso il web potrà conoscere gli interventi di manutenzione programmati ed eseguiti in città e controllare “in tempo reale” il loro svolgimento.

“Grazie al prezioso contributo di idee offerto da ‘Cittàinsieme’ ed ‘Opendatahacklab’ – affermano i consiglieri – abbiamo inserito nel nuovo contratto di servizi approvato ieri dal consiglio una serie di disposizioni volte a garantire la massima trasparenza nel settore delle manutenzioni: il Comune di Catania e la società Catania Multiservizi pubblicheranno on-line l’elenco di tutti i lavori programmati e realizzati in modo tale da permettere ai cittadini di verificare la qualità dei servizi resi alla cittadinanza”.

Due gli step previsti nel contratto di servizio: in un primo momento il Comune pubblicherà mensilmente sul proprio sito internet l’elenco degli interventi di manutenzione programmati dando evidenza degli estremi della richiesta, delle eventuali priorità e dei tempi di realizzazione dei vari interventi mentre Catania Multiservizi s.p.a. dovrà pubblicare on-line con cadenza settimanale gli interventi svolti sottolineando eventuali scostamenti rispetto alla programmazione effettuata dal Comune.

Successivamente sarà realizzata una piattaforma informatica, con interfaccia pubblica ed accessibile on-line, per permettere una gestione più efficiente dei servizi ed una possibilità di controllo “in tempo reale” da parte del cittadino sullo stato di avanzamento dei lavori.

“Attraverso la pubblicazione on-line della programmazione dei lavori – afferma il consigliere Lanzafamerendiamo ancor più trasparente l’operato della pubblica amministrazione e permettiamo ai cittadini di verificare quali sono le priorità individuate dal Comune e di monitorare lo svolgimento dei lavori. Vogliamo che il Comune sia sempre più una ‘casa di vetro’ e che i cittadini possano controllare costantemente l’operato dell’amministrazione”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento