Sprechi

Catania, Comune “ritardatario” perde fondi per migliaia di euro

Comune Catania 1
30 gen 2015 - 10:39

CATANIA - Con una nota a firma del direttore generale del dipartimento Ambiente della Regione, il dottor Gaetano Gullo, vengono revocati al Comune di Catania fondi per la mobilità per un importo che ammonta a 850mila euro.

Il motivo? Come spiega la nota la revoca è dovuta alla mancata attuazione del progetto il cui finanziamento era stato approvato lo scorso settembre 2013. Si tratta di fondi Po Fesr per “servizi e strumenti per la gestione della mobilità nella città metropolitana”.

Sembrerebbe che il Comune abbia comunque beneficiato della sospensione della revoca a patto che riuscisse a dimostrare di rispettare un cronoprogramma da concludere entro il 30 ottobre 2015.

Ma nonostante la sospensione e l’impegno dell’amministrazione a ultimare l’intervento la Regione non ha avuto riscontri sostanziali nemmeno sull’aggiudicazione provvisoria. Dieci mesi non sono bastati al Comune per mettersi in pari e risolvere le criticità contestate dunque – come spiega la nota del dipartimento Ambiente – l’iter del procedimento di revoca sarà effettivo e arriverà un decreto.

Così i fondi voleranno via e il progetto non andrà in porto. Inoltre un altro progetto simile è a rischio: il Comune ha ricevuto una diffida e dovrà produrre nuova documentazione per evitare di perdere un altro corposo finanziamento.

Sulla questione il gruppo consiliare di Area Popolare guidato da Manlio Messina ha presentato un’interrogazione per chiedere urgenti delucidazioni in merito.

 

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento