Intervento

Catania, Castiglione denuncia la situazione di piazza Federico di Svevia: “Flop di Bianco”

CastelloUrsino1CT
21 nov 2015 - 10:20

CATANIA - “Proclami, comunicazioni istituzionali e sopralluoghi per poi ,alla fine, non cambiare assolutamente nulla”.

E’ quanto denuncia il capogruppo di Grande Catania per la situazione di piazza Federico di Svevia ove, nonostante le segnalazioni, i vasi che delimitano il corridoio pedonale restano al loro posto.

“Nonostante le dichiarazioni del primo cittadino a tutti i mezzi di comunicazione e alla cittadinanza – spiega Castiglione - gli operai comunali non hanno mosso un dito finora per rimuovere gli enormi vasi. Alcuni sono stati spostati quel tanto che basta per assicurare il passaggio dei mezzi di soccorso e alle altre auto. Una soluzione che non soddisfa praticamente nessuno e che continua a provocare disagi ad un territorio a forte vocazione commerciale che chiede servizi ed infrastrutture molti diversi da quelli, finora, “assicurati” dall’attuale amministrazione”.

Così il consigliere evidenzia il danno per i commercianti e “l’ennesimo flop del sindaco Bianco”.

“Commissioni comunali al ramo, associazioni del territorio e locali comitati cittadini – prosegue Castiglione – nel corso di sopralluoghi e sedute itineranti, avevano avanzato tantissime proposte all’assessore alla Viabilità D’Agata per liberare il territorio da quel corridoio pedonale che provocava una montagna di critiche e parecchie perplessità sulla sua utilità. Il risultato finale è una sistematica presa in giro alla cittadinanza che si aspettava ben altre risposte dal sindaco”. 

“Quella di piazza Federico di Svevia – conclude il consigliere - rappresenta l’ennesima prova di come tra la città ed il Primo Cittadino ci sia un distacco enorme. Chiediamo quindi a Bianco precisi chiarimenti sul futuro della mobilità in tutta la zona intorno al Castello Ursino di Catania”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento