Proposta

Castellammare del Golfo: sì ad audizione in commissione antimafia

Sindaco nicolò coppola castellammare e presidente domenico bucca
14 apr 2016 - 19:32

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - A fine marzo il duro colpo alla mafia con l’operazione “Cemento del Golfo”, oggi la proposta dell’onorevole 5 Stelle Valentina Palmeri di fissare un’audizione in commissione regionale antimafia.

Un’iniziativa molto gradita dal sindaco di Castellammare Nicolò Coppola e dal presidente del consiglio comunale Domenico Bucca: “Abbiamo sempre dato delle risposte chiare alla città sul nostro operato ed abbiamo sempre collaborato per innalzare il livello di guardia perché è nostro dovere”.

Parole forti che ribadiscono l’impegno dell’amministrazione nella lotta alla mafia, soprattutto dopo la scossa data al Comune in seguito all’operazione: “Subito dopo ‘Cemento del Golfo’ abbiamo convocato un consiglio comunale straordinario. Questa amministrazione vuole essere impermeabile alla criminalità organizzata e siamo convinti che un’audizione possa essere utile a mantenere alto il livello di guardia”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA