Protesta

Caso Pubbliservizi: sit-in dei dipendenti di fronte alla prefettura. FOTO esclusive a 360°

Cobas
17 mar 2017 - 14:13

CATANIA - Questa mattina in via Etnea a Catania, di fronte alla sede della Prefettura, si è tenuto un sit-in di protesta da parte dei lavoratori e dei sindacati U.G-L-, C.I.S.A.L. Terziario e Unicobas Sicilia.

Motivo della protesta la vicenda della Pubbliservizi, già rinviata lo scorso venerdì a causa dell’indisponibilità della Città metropolitana di Catania. Circa 400 lavoratori dipendenti, dal canto loro, si sono limitati a un pacifico sit-in di protesta, ma sentono comunque il loro futuro molto a rischio.

Il contratto di servizio scadrà già a fine mese e a causa di ciò alcuni organi stanno studiando la possibilità di liquidare la società partecipata attualmente in gestione alla provincia regionale e fonderla con la comunale Catania Multiservizi

Clicca sulle immagini per visualizzarle a 360°

R0010373_20170317114654-min R0010375_20170317114918-min

A ciò si aggiunge anche l’assenza di governance a causa delle dimissioni del professore Muscarà e alla mancata nomina del nuovo amministratore unico. I rappresentanti delle sigle sindacali non mollano la presa e sono disposti ad andare ben oltre una semplice protesta se il socio di maggioranza non darà risposte concrete entro la giornata di domani.

Clicca sulle immagini per visualizzarle a 360°

R0010379_20170317115224-min R0010377_20170317115143-min

Sulla vicenda si è pronunciato Franco Tomasello, segretario regionale Unicobas Sicilia.

Commenti

commenti

Giuliano Spina



© RIPRODUZIONE RISERVATA