Viabilità

Bufera pista ciclabile, D’Agata: “Non so delle dimissioni. Stiamo lavorando”

Rosario D'Agata
11 apr 2016 - 13:47

CATANIA – “Non so delle sue dimissioni. Ma stiamo proseguendo con i lavori”: risponde così l’assessore alla Mobilità Rosario D’Agata riguardo la decisione di Carmelo Martelli di lasciare la direzione dei lavori per la pista ciclabile di Catania.

Questa mattina, infatti, su indicazione del suo presidente Niccolò Notarbartolo, la commissione ai Lavori Pubblici si è riunita per discutere della pista ciclabile, sulla quale ormai da tempo è scoppiata una bufera. 

Nonostante i lavori fossero già stati appaltati, più volte sono state richieste delle modifiche per le quali è stata preventivata un’ulteriore spesa di circa 300 mila euro, da aggiungersi ai 170 mila iniziali. Una cosa irregolare, come ha evidenziato il consigliere di Grande Catania Sebastiano Anastasi, e che ha costretto Martelli a rassegnare le sue dimissioni.

Intanto, però, l’amministrazione comunale prosegue nei lavori, come spiega lo stesso D’Agata: “In questi giorni si procederà con la schiarificazione della segnaletica stradale e verranno posizionati i new jersey. Successivamente, da piazza Mancini Battaglia verranno creati i primi 600 metri del cordolo”.

E tra le polemiche la pista ciclabile prende forma.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA