Decisioni

Approvato in Comune il nuovo contratto Sostare. Ecco le novità

Lanzafame
17 mar 2016 - 12:13

CATANIA - Dopo la fumata nera della scorsa settimana, ieri sera in consiglio comunale è stato approvato il nuovo contratto tra il comune di Catania e Sostare. 

L’ok è arrivato dalla maggioranza, anche se durante la seduta consiliare l’astensione da parte di CataniaFutura è stata decisiva per apportare alcune modifiche. 

 “Dopo una lunga ed estenuante attività d’aula siamo riusciti ad ottenere, insieme ad altri consiglieri, l’abbattimento del costo della sosta notturna in centro storico con l’adozione di una tariffa unica di 1 euro che consente la sosta dalle 21 alle 2″Afferma Agatino Lanzafame di CataniaFutura.

 “Avremmo preferito la totale gratuità, ma ritengo che questo sia già un grande passo avanti – incalza il consigliere –  La tariffa notturna si è ridotta del 66% e la segnaletica relativa dovrà essere distinta da quella diurna: chiara, visibile e riconoscibile”.

Sempre su proposta di CataniaFutura ieri è stata approvata anche la possibilità di pagare in misura ridotta la penale del verbale entro trenta giorni dalla notifica. Un lasso di tempo sufficiente per tutti i cittadini. Di contro, però, la tariffa oraria è passata da 0,75 centesimi l’ora a 0,87.

Ma ancora un nodo da sciogliere rimane l’abbonamento a tariffa agevolata per gli studenti universitari delle facoltà presenti nel centro storico. Questo punto è stato già approvato ma adesso bisogna passare all’azione.

Così il consigliere Lanzafame ha chiesto l’istituzione di un tavolo tecnico tra comune, sostare e università per stabilire le modalità di accesso agli abbonamenti riservati agli studenti. 

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA