Finanziamenti

Anfe, nuovo macigno: scatta il licenziamento collettivo, 500 a rischio

Assessorato Istruzione e Formazione Professionale
10 feb 2017 - 11:11

CATANIA - Dopo la bufera sull’istruzione professionale e la frode allo Stato che ha visto protagonista Paolo Genco, un altro macigno sta per abbattersi sull’Anfe.

Su 611 persone, ben 500 rischiano di perdere il posto. A rendere nota la notizia è il commissario straordinario, Costantino Garaffa. La causa del licenziamento è la revoca del finanziamento all’Ente da parte dell’assessorato dell’Istruzione e Formazione. Una mancanza di liquidità a cui sarà difficile far fronte, non avendo altri mezzi alternativi per sostenere i costi.

L’incontro per valutare più dettagliatamente la situazione e decidere come procedere dovrebbe tenersi il prossimo 13 febbraio alle ore 9 nella sede del coordinamento regionale di Palermo.

Comments

comments

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA