Conversione

Alice Anselmo, la globtrotter dell’Ars, è il nuovo capogruppo del Pd

anselmo
Alice Anselmo
3 dic 2015 - 10:12

PALERMO - Dopo ore e ore di riunioni, telefonate febbrili, comunicati stampa e fugaci dichiarazioni alla stampa il Pd ha trovato la quadratura del cerchio e ha scelto il nuovo capogruppo all’Ars dopo la nomina di Antonello Cracolici ad assessore.

A spuntarla, dopo un testa a testa con Luca Sammartino che si è poi defilato, è Alice Anselmo. La giovane deputata avrà il compito di guidare la pattuglia degli onorevoli del Pd all’Ars e la sua elezione è il simbolo di una mutazione genetica dei democratici.

Archiviata la tradizione della sinistra storica con il renzismo dilagante anche in Sicilia il Pd è diventato un partito “allargato” al punto tale da investire di una carica prestigiosa una deputata che in soli tre anni ha cambiato sette gruppo parlamentari.

La Anselmo, infatti, è stata eletta nel listino del presidente Crocetta ed è una vera e propria globtrotter di Sala d’Ercole. E’ passata dal Megafono, da Territorio, dai Drs, dall’Udc, dal Misto, da Articolo 4 per poi approdare nel Pd. Ovviamente non è la sola: all’Ars c’è stato un vero e proprio esodo biblico e tantissimi deputati di opposizione sono passati alla maggioranza.

Così ex fedelissimi degli “odiati” (da Crocetta) ex presidenti Cuffaro e Lombardo sono divenuti parte integrante di questa nuova maggioranza.

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati