Cerimonie

Aci Catena, attestati agli studenti e festa per pensionamento

consegna attestati inghilterra
31 ago 2015 - 17:13

ACI CATENA - Nella tarda mattinata di oggi in sala giunta nel palazzo di città catenoto, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai ragazzi che hanno preso parte al viaggio in Inghilterra. All’incontro presenti il sindaco Ascenzio Maesano, il consigliere comunale Gianluca Grancagnolo, promotore dell’iniziativa, gli assessori Rossella Strano, Pippo e Giovanni Grasso, il capo settore Pubblica Istruzione Sebastiano Lizio ed il professore Santo Tosto, del Liceo Scientifico Archimede di Acireale, quest’ultimo accompagnatore dei ragazzi durante il soggiorno premio in Inghilterra.

Gli uffici hanno provveduto anche ad una raccolta feedback per capire l’indice di gradimento dei partecipanti, i cui risultati sono stati comunicati durante la consegna degli attestati. In ogni caso vista e considerata la buona riuscita, il primo cittadino catenoto Ascenzio Maesano, si è già impegnato di ripetere l’iniziativa ludica, ricreativa e certamente di studio, anche nel prossimo anno scolastico.

Intanto, al termine di ben 42 anni e sei mesi di servizio, agognato traguardo del congedo per l’ispettore capo di Polizia Locale Luigi Zappalà, ricevuto stamani in sala giunta dal sindaco, dalla squadra degli assessori, da numerosi consiglieri comunali, colleghi ed amici oltre che dal comandante della Polizia Locale magg.Sebastiano Forzisi. L’agente della municipale è stato premiato dall’amministrazione Maesano per la serietà e lo spirito di abnegazione durante gli anni al servizio della collettività. Il primo cittadino ha consegnato una targa ricordo per l’importante e prestigioso traguardo lavorativo.

consegna targa ricordo

 

Sono felice di aver onorato la divisa per trent’anni quella dei Vigili Urbani e per dodici anni e mezzo quella della Guardia di Finanza – commenta soddisfatto l’ispettore Zappalà – mi accingo alla quiescenza con serenità e sicuro di aver sempre svolto il mio dovere con professionalità e scrupolo”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento