L'incontro

18 europarlamentari in Sicilia per esaminare il sistema di accoglienza dei migranti

arresto pozzallo
Immagine di repertorio
20 lug 2015 - 16:27

SICILIA – Le commissioni Budget e Libe sulle ‘libertà civili, la giustizia e gli affari interni’ del Parlamento europeo saranno in visita ispettiva in Sicilia dal 22 al 24 luglio per esaminare il sistema di accoglienza dei migranti.

Alla missione, cui hanno aderito 18 eurodeputati provenienti dai diversi Paesi membri, parteciperà tra gli altri anche l’eurodeputato M5S, Ignazio Corrao, del gruppo Efdd.

“Il sistema dell’accoglienza in Italia – spiega Corrao – è un business per la politica e i faccendieri che vi ruotano attorno. Facile gridare dalla tv che il problema sono gli immigrati, quando il problema reale è invece il grappolo di interessi che creano i nostri spregiudicati concittadini sulle disgrazie dei migranti. Questa missione – aggiunge – servirà a mettere nero su bianco la necessità di un controllo diretto da parte della Commissione Europea che sinora ha delegato le autonomie regionali a dei controlli di massima, che si sono rilevati assolutamente fallimentari”.

La delegazione incontrerà mercoledì a Catania il sottosegretario di Stato, Domenico Manzone, e i prefetti di Agrigento, Ragusa e del capoluogo etneo. Giovedì mattina, l’ispezione al centro di primo soccorso ed accoglienza di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

Nel pomeriggio, di nuovo a Catania, l’incontro con Europool, gli staff delle operazioni Frontex e Triton, i rappresentanti della marineria di Augusta e diverse Ong. Venerdì mattina, infine, la visita al Cara di Mineo, nel catanese.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento