Evento

Teatri riflessi: il festival dei corti teatrali al Monastero dei Benedettini

teatri riflessi 2015
26 giu 2015 - 06:17

CATANIA - La sesta edizione di “Teatri riflessi“, interessante festival nazionale dei corti teatrali, avrà inizio oggi, venerdì 26 giugno, nei locali dell’ex Monastero dei Benedettini di Catania e si protrarrà sino alla sera di domenica 28.

Il concorso, ancora una volta patrocinato dalle associazioni IterCulture, Viagrande Studios, dall’agenzia Ipress, dal Comune di Catania e dal Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea, quest’anno porterà in scena delle pièce ispirate al tema conduttore delle radici.

L’argomento, ormai tristemente attuale nel nostro paese, verrà sviscerato sotto diversi punti di vista; cosa significa dover scegliere tra la propria sopravvivenza e l’abbandono della terra e della famiglia d’origine? Cosa vuol dire accogliere chi non ha radici? Cosa comporta allontanarsi dalle proprie tradizioni e non essere quindi in grado di trasmettere ai figli che verranno i semi della nostra cultura?

monastero benedettini catania

La tre giorni di “Teatri riflessi” si pone diversi obiettivi: in primo luogo avvicinare tutti, soprattutto le nuove generazioni, al ricchissimo repertorio culturale italiano e siciliano, innegabilmente intriso di arte, drammaturgia e folklore. In secondo luogo dar modo al teatro, inteso nelle sue mille sfaccettature, di conquistare i più giovani e di veicolare messaggi di una sconcertante attualità.

All’interno di “Teatri riflessi” troverà ampio spazio anche “StuzzicaMente” evento che permetterà ai convenuti di assaggiare leccornie tipicamente regionali, partecipare a delle mostre, ammirare artigiani ed artisti all’opera e prendere parte ad un forum; tali attività infatti sono vicine alle nostre radici, forse più di quello che si è comunemente portati a credere.

Ma non finisce qui; gli organizzatori dell’evento, ossia il direttore del DISUM Giancarlo Manganaro San Lio ed IterCulture, hanno inoltre previsto all’interno dello stesso uno spazio dedicato alla territorialità; proprio in questo contesto si inserisce infatti “Riflessi d’Arte” che premierà in questa occasione “Catania al Vertice” (consorzio sportivo attivo nella città etnea) ed “Etnacomics” (importantissimo festival della cultura pop recentemente ospitato dalle Ciminiere di Catania).

La giuria chiamata a valutare i 12 corti in gara sarà composta da artisti di ogni genere (attori, drammaturghi, ballerini, registi, ecc.). L’intera manifestazione è stata organizzata grazie ai finanziamenti di “Laboriusa“, una piattaforma di crowfunding

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento