Atti osceni

“Si è masturbato mentre studiavamo”, su Facebook l’allerta di una studentessa “dei Benedettini”

Monastero-dei-Benedettini
2 mag 2017 - 13:47

CATANIAEnnesimo caso di atti osceni in luogo pubblico. “Teatro” della vicenda è il Monastero dei Benedettini e a denunciare il fatto su Facebook un giovane studentessa.

Un gruppo di ragazze si trovava al primo piano del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, quando – secondo quanto segnalato sulla pagina Facebook del dipartimento - un ragazzo ha iniziato a masturbarsi mentre le giovani stavano studiando in un tavolo là vicino. 

Le ragazze hanno immediatamente avvisato la portineria descrivendo l’uomo e mettendo in allerta anche tutti gli altri universitari: “Aveva una giacca di pelle nera, una camicia azzurra hawaiana e una tracolla, capelli corti castano chiaro, alto e magro – si legge -. Non sappiamo se si è spostato da lì. Quindi state attente/i“.

L’accaduto non è passato inosservato e i commenti al post sul gruppo DISUM -Monastero dei Benedettini sono stati molto duri.

60b67dd9-b573-4e74-9856-892bcb2ce9ce

Commento

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA