Operazione

Si contorce per le violente fitte allo stomaco: scopre una cisti ovarica di sei chili

sala_operatoria
14 nov 2016 - 10:53

RAGUSA - Ha accusato fortissimi dolori al ventre e, solo dopo gli accertamenti, la 45enne modicana si è accorta di avere una patologia rarissima.

Va all’ospedale per quello che doveva essere un semplice mal di pancia e scopre di avere un problema che non poteva assolutamente immaginare: una cisti ovarica di sei chili.

La paziente, scossa da forti dolori addominali che le procuravano intese fitte allo stomaco, ha raggiunto il pronto soccorso dell’ospedale Maggiore. Subito i primi accertamenti, tra cui una tac, dalla quale è emersa, appunto, una cisti ovarica praticamente enorme: sei chili e del diametro di circa dieci centimetri.

L’equipe specializzata è prontamente intervenuta asportandola nel corso di un intervento chirurgico durato oltre un’ora.

Grazie, infatti, all’operazione è stato possibile salvare la donna da ulteriori complicazioni che avrebbero potuto compromettere le funzionalità respiratorie, gastrointestinali e renali.

Al momento le sue condizioni sono buone, ma resta ricoverata per il corretto decorso post operatorio.

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA