Esami

Maturità 2016, le tracce della Prima Prova: da Umberto Eco al rapporto padre figlio

maturita-aggiornamento
22 giu 2016 - 10:49

SICILIA - Sono tantissimi gli studenti, 503.452 per l’esattezza, che in queste ore stanno affrontando la prima prova scritta di italiano dei tanto attesi esami di maturità 2016.

Tante, ieri, le tracce supposte in rete: dall’omofobia al femminicidio per passare poi da Pirandello all’immigrazione.

Nessun tema di quello presupposto è stato scelto dal MIUR. Buste criptate, inviate per vie telematiche, con tanto di password segreta, hanno svelato, alle 8,30 di stamani, le tanto attese tracce:

  • una riflessione sul concetto di confine dell’architetto Piero Zanini come tema d’attualità;
  • un saggio breve artistico-letterario sul rapporto padre e figlio in arte e letteratura;
  • un saggio breve socio-economico sul PIL dal titolo “Il PIL è la misura di tutto?”;
  • un saggio breve tecnico-scientifico dal titolo “L’uomo e l’avventura dello spazio”, traccia che cita gli astronauti Cristoforetti e Guidoni nei viaggi in orbita intorno alla Terra;
  • un saggio breve storico-politico incentrato sul valore del paesaggio;
  • un tema storico sui “70 anni di voto alle donne”;
  • infine, analisi del testo di Umberto Eco sulle funzioni della “letteratura”. ll brano è tratto dalla raccolta di saggi pubblicata nel 2002, “Sulla Letteratura”.

C’è chi, sui social, dichiara le tracce “bruttissime” e chi, invece, non avrebbero saputo cosa scegliere. Scattano anche le questioni per la scelta dell’autore de “Il nome della Rosa”.

6 ore di tempo per dare il meglio di sè, stringere i denti e affrontare una delle più importanti e belle prove della vita.

Momenti difficili, esasperanti… ma ricordate, cari Maturandi, godetevi ogni attimo perchè una volta finita l’avventura, la rimpiangerete per tutta la vita.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA