Opportunità
 

Widiba cerca giovani laureati come personal advisor e lo ribadisce con una serata di cabaret

20 nov 2015 - 18:46

CATANIA – È l’acronimo di tre parole inglesi che da sole sintetizzano la mission del progetto: wise, dialog, banking che, tradotto dalle intenzioni dei creativi, significa “saggio dialogo attraverso l’internet banking”. Questo è il concetto base di Widiba, la nuova banca del Gruppo Montepaschi che ha debuttato sul mercato nel settembre 2014 con numeri più che promettenti: oltre 150 mila utenti che hanno contribuito alla sua nascita; 600 promotori finanziari; 500 servizi operativi; una piattaforma aperta e a garanzia di scelte di investimento personalizzato; un sistema responsive tecnologico per raggiungere gli utenti attraverso tutti i dispositivi desk e mobili.

Ma non finisce qui, Widiba punta molto sulla Sicilia, tanto che è in cerca di nuovi talenti nell’isola, per poterli inserire nella propria struttura di personal advisor. Sono infatti aperte le selezioni di giovani laureati per la seconda edizione della scuola di formazione interna di Widiba, che inserisce in struttura i giovani di talento che vogliono abbracciare questa  professione.

Nella scorsa edizione ben il 60% dei giovani inseriti in aula, per i quali, al termine, è prevista una borsa di studio e l’affiancamento per due anni di un tutor che li assisterà nella formazione e nel successivo inserimento in azienda, ha superato l’esame di stato al primo tentativo.

Il candidato ideale ha un età inferiore ai 35 anni con spiccate capacità relazionali, di autogestione, pianificazione, orientamento al lavoro per obiettivi, con una cultura universitaria in materie economiche e/o giuridiche e, ovviamente, con una forte motivazione a operare nel settore finanziario.

L’Aula partirà nella seconda metà di dicembre a Palermo ed è, allo stato attuale, in fase di completamento. I curriculum possono essere tuttavia già inoltrati a pfsicilia@widiba.it.

Ma Widiba ha dimostrato che sa puntare anche sull’autoironia. Come dire: seri ma non seriosi. E sa quando il messaggio può essere comunicato in modo “soft”. Lo ha evidenziato  con una serata di cabaret che si è tenuta a Catania al nuovo Teatro Antonio De Curtis per festeggiare insieme ai clienti il primo compleanno di Widiba. Ad essere coinvolto per trasmettere un messaggio di professionalità, fra il serio ed il faceto, è stato l’attore Sandro Vergato che, per l’occasione, ha curato testi e regia di uno spettacolo durante il quale banca Widiba ha fatto conoscere, con ironia e col sorriso, gran parte dei propri caratteri distintivi di “banca online”.

Nel corso della serata, Maurizio NIcosia, Area Manager della banca ha potuto ribadire la volontà di Widiba di puntare sui più giovani: “Sono proprio le nuove generazioni quelle in cui Widiba crede fermamente, portatrici di nuove competenze e nuova energia. Proprio per i giovani abbiamo ideato la Widi Academy, una scuola di formazione interna per l’avviamento di nuovi talenti che permetterà di sviluppare competenze ai massimi standard del mercato. Crediamo che l’unione tra l’abilità nell’utilizzo della tecnologia tipica di un giovane, insieme con le competenze tecniche sviluppate nella scuola e successivamente con l’affiancamento di un tutor, possano rappresentare la svolta nella professione del personal advisor, al servizio dei clienti“.

Redazione NewSicilia