Evento
 

Un vulcano rosso inondato di lava azzurra: ecco il logo dei CNU 2017

Commenti

commenti

6 mar 2017 - 17:48

CATANIA - Un vulcano rosso inondato di lava azzurra, a simboleggiare la città di Catania, accompagnato da foglie d’alloro che richiamano l’Accademia e da una voluta che si ramifica trasformandosi nelle corsie di una pista d’atletica.

Il bozzetto realizzato da Andrea Aprile, giovane studente sciclitano di Graphic design nell’Accademia di Belle arti di Catania, è stato prescelto come logo ufficiale dei Campionati nazionali universitari che si terranno nella città etnea dal 9 al 18 giugno prossimi.

Alla presenza del rettore dell’Università, Francesco Basile, dell’assessore regionale Anthony Barbagallo, dell’assessore del Comune di Catania Valentina Scialfa e del presidente del CUS Catania Luca Di Mauro, si è svolto il primo atto dell’evento riservato agli sportivi universitari, che si confronteranno a Catania in ben 23 discipline sportive e che sono già impegnati nelle fasi eliminatorie.

La prossima edizione dei CNU sarà organizzata dal CUS Catania e dall’Università degli Studi di Catania con la partnership della Regione Sicilia e della Città Metropolitana di Catania.

Migliaia di atleti provenienti da ogni parte d’Italia, molti dei quali già impegnati nelle fasi eliminatorie, daranno vita alla più importante kermesse nazionale dedicata agli atleti universitari.

Sarà una occasione per mettere Catania al centro dell’attenzione del mondo sportivo, presentando la città al meglio delle proprie potenzialità: tutto l’indotto ne trarrà grande beneficio, visto che atleti, dirigenti e accompagnatori resteranno a Catania e nell’hinterland per tutto il periodo delle gare.

Si lavora alacremente anche sugli impianti del CUS che ospiteranno le gare, oltre che su quelli messi a disposizione dagli amministratori del Comune di Catania e di altri Comuni etnei.

Soddisfatto il rettore Basile: “I campionati nazionali universitari, che la nostra Università ospiterà nel prossimo mese di giugno, in particolare grazie all’impegno del presidente del Cus Catania Luca Di Mauro, costituiranno un’importante vetrina, non soltanto per l’Ateneo, ma anche per la città e la Sicilia, come conferma l’intervento dell’assessore regionale Anthony Barbagallo e dell’assessore al Comune di Catania Valentina Scialfa all’incontro di presentazione del logo ufficiale. Sapremo farci trovare pronti per questo appuntamento che avrà risonanza nazionale. Ci aspetta un intenso lavoro di squadra per rinnovare gli impianti sportivi di nostra pertinenza, ma anche per predisporre un contesto ottimale di accoglienza, in grado di offrire agli oltre 3 mila atleti universitari che ospiteremo numerosi momenti ricreativi e culturali di rilievo”.

L’assessore regionale Barbagallo e quello comunale Scialfa hanno confermato l’impegno dei rispettivi Enti, sia come patrocinatori dell’evento che come “proprietari” di alcuni degli impianti sportivi utilizzati, ribadendo il ruolo strategico dei grandi eventi sportivi per l’indotto turistico e commerciale cittadino e la necessità che le Istituzioni si muovano in maniera sinergica per presentare al meglio il patrimonio culturale, artistico e impiantistico.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia