Mistero
 

Vittoria, cacciatore trovato morto

16 ott 2015 - 19:43

VITTORIA – Sono ancora ignote le cause della morte del settantunenne Rosario Salerno, residente a Vittoria, pensionato e con la passione per la caccia. 

Il corpo è stato rinvenuto la notte scorsa dai carabinieri in contrada Bosco Piano. 

L’uomo, trovato ancora con il fucile tra le mani, sarebbe morto a causa di un colpo d’arma da fuoco. 

Sono in corso le indagini dei carabinieri per accertare se Rosario Salerno è morto a causa di un colpo partito accidentalmente dal suo fucile o se sia rimasto vittima di un omicidio. 

La conferma la darà l’esito dell’autopsia già eseguita sul cadavere. 

  

Francesca Guglielmino