Evento
 

Vito Ruggirello, un Memorial dedicato al grande poeta, pittore e promotore culturale

Commenti

commenti

4 set 2017 - 19:51

SAN VITO LO CAPO - Domenica 2 Settembre a San Vito Lo Capo presso l’incantevole struttura del complesso El Bahira Village, si è svolto il Memorial dedicato al grande Poeta, Pittore, e Promotore Culturale Custonacese Vito Ruggirello.

A cinque anni dalla sua scomparsa, il Comitato del “Memorial Vito Ruggirello” presieduto dal figlio Antonio, ha organizzato la quinta edizione del Premio per ricordarne l’impegno nel lavoro e la grande onestà intellettuale, culturale e sociale.

Vito Ruggirello è stato un maestro di scuola e di vita per tante generazioni, artista poliedrico che ha cantato, dipinto e scolpito con finissima abilità il suo attaccamento alla Sicilia ed in particolar modo i suoi amatissimi territori di Custonaci, Erice e San Vito Lo Capo. Dopo aver dato alle stampe le sue poesie in lingua Italiana (Con la silloge “Momenti Preziosi”) , nel dicembre 2011 doveva festeggiare i suoi straordinari cent’anni ma a soli 15 giorni dal fantastico traguardo, si è spento riuscendo però a regalarci la sua ultima silloge in dialetto “Muddichi di Saggizza”.

L’evento è stato condotto magistralmente dalla coppia di presentatori formata dal noto comico/ Intrattenitore televisivo Sandro Vergato e dalla bella e brillante presentatrice radiotelevisiva Barbara Gricoli, che con molto brio, eleganza e fine umorismo sono riusciti a scorrere oltre tre ore di spettacolo intrattenendo il pubblico con professionalità e simpatia.

Una giuria composta da importantissimi nomi del mondo della cultura, dell’arte e del giornalismo come Vincenzo Miceli, Antonio Ruggirello, Sergio Regalbuto, Luciano Mirone, Antonio Tobia, Renato Lo Schiavo, Marco Scalabrino, Max Firreri, Rita Barraco, Ninni Cannizzo, Giuseppe D’Angelo, Arianna Maggio, Rosaria La Rosa e Leonardo Rocca ha stabilito i seguenti vincitori : Giuseppe Maurizio Piscopo, Piero Carbone, Salvatore Valenti, Carlo Puleo, Domenico Pisana, Fabrizio Fonte, Salvatore Coppola , Compagnia “Pagliorum” e a Lorenzo Gigante il Premio Letterario “Magister Vitae”. Francesco Gruppuso per il Premio Ambiente ” Cultura dell’ Uomo e Cultura dell’ Ambiente”. Enrico Pollari e Giuseppe Corona il Premio per la Videopoesia ” Terra di Sicilia”. A “I Nonni in Coro”, Rino Pinzino, Elisabetta Auciello, Giuseppe Cardella e al grande Maestro di mandolino, Alberto Grammatico affettuosamente chiamato “Zzu Bettu” per i suoi scintillanti 92 anni ancora pieni di umorismo, di spirito di luce e di vita, il Premio Cultura Poesia e Musica “Vito Ruggirello”.

Inoltre, sono stati assegnati i Premi per la Fotografia “Fra terra e Mare” , primo secondo e terzo premio rispettivamente a Simona De Togni, Andrea Agosta e Marco Castelli e Premio Speciale a Alessandro Maimone. Il Premio Cultura e Poesia è andato alle tre associazioni “Poeti nella Societa” , “Peppino Caleca” e  “Jo” di Busetto Palizzolo.

Infine, il Premio d’Arte per l’estemporanea di pittura è stato vinto da Mirella Amantia, secondo classificato Marco Rallo e terzo premio assegnato a Michela Oddo. Per la sezione Ritratto vince Luigi Rubino. Sempre per il Premio d’Arte la giuria ha stabilito ed assegnato delle mensioni speciali a: Salvatore Calò, Baldo Ingrassia, Daniela Cruciata, Maria Pia Virzì, Sebastiano Librio, Francesca Maltese, Giovanna Fazzino, Gloria Genna. Appuntamento, dunque, alla prossima edizione.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia