Evento
 

"A tutto volume", tre giorni di rassegna letteraria a Ragusa

Commenti

commenti

13 giu 2017 - 18:17

RAGUSA - Un fitto intreccio di luoghi, orari, libri, scrittori e sette sezioni – director’s cut, history telling, masterclass, fantasy lab, social upgrade, biography, taste of life – il programma dell’ottava edizione di “A tutto volume” la rassegna letteraria che da venerdì 16 a domenica 18 giugno animerà la città di Ragusa.

Scrivere, camminare, fiorire” è il titolo dell’incontro inaugurale che vedrà l’ospite Serena Dandini conversare con Paolo Di Paolo, guest director con Loredana Lipperini, Antonio Calabrò, e Massimo Cirri (director’s cut). I quattro, già ospiti delle passate edizioni, hanno costruito parte del programma con il direttore artistico, ideatore e promotore del festival Alessandro Di Salvo, scegliendo alcuni dei libri che presenteranno a Ragusa con i loro autori. Oltre alla nota autrice e conduttrice tv, Paolo di Paolo sarà a Ragusa con Marcello Fois, Loredana Lipperini condurrà gli incontri con Mauro Covacich, Antonella Lattanzi e Stefano Bartezzaghi. Antonio Calabrò porterà a Ragusa Sergio Rizzo ed Ernesto Galli Della Loggia invece Massimo Cirri dialogherà con Sergio Staino e Chicco Testa autori di un saggio sulla diffusa “cultura del no” e Telmo Pievani. Domenica 18 giugno, a Ibla, Lisa Hilton presenterà per la prima volta in Italia “Domina” (secondo volume della trilogia inaugurata con il best seller “Maestra”) mentre Gad Lerner e Piero Dorfles, confrontandosi su “Cultura, web e democrazia”, chiuderanno l’ottava edizione nell’incantevole piazza Duomo (masterclass). E poi ancora Francesco Recami e Lorenzo Marone entrambi nella top ten della classifica della narrativa italiana nelle passate settimane (history telling). I  temi caldi dell’attualità (social upgrade) verranno discussi da due pilastri del Fatto Quotidiano Peter Gomez e Gianni Barbacetto, i giornalisti Gaetano Savatteri, Stefano Liberti, il politologo Gianfranco Pasquino e gli psicologi Alberto Pellai e Barbara Tamborini.

Spazio alle storie personali (biography) con le biografie del magistrato Raffaele Guariniello, il giornalista Gianni Minà con Giuseppe De Marzo, la scrittrice Barbara Garlaschelli, l’attrice Veronica Pivetti, Mario Fillioley racconterà da neo insegnante gli studenti e la scuola di oggi e Folco Terzani la storia di un modello diventato campione dell’ultramaratona. L’archeologo Gabriel Zuchtriegel illustrerà la singolarità della tomba del tuffatore di Paestum (masterclass), mentre Eleonora Cozzella e Andy Luotto si trasferiranno in cucina (taste of life). Il programma dedicato ai piccoli lettori (fantasy lab) invece vedrà protagonisti tra gli altri Bruno Tognolini e il premio Andersen Fabian Negrin.

Corposa la lista degli editori presenti: Bompiani, Codice edizioni, De Agostini, Editoriale scienza, EGA, Einaudi, Feltrinelli, Giunti, Il Mulino, La nave di Teseo, Laterza, Marsilio, Minimum fax, Mondadori, Orecchio Acerbo, Paper first, Piemme, RAI ERI, Rizzoli, Sellerio, Sperling & Kupfer, UTET.

Le strade, le piazze, i vicoli e i palazzi storici di Ragusa Superiore e di Ibla, il quartiere dall’anima barocca, saranno la scenografia ideale degli incontri, tutti ad ingresso gratuito. Durante il giorno i visitatori potranno scegliere il mare con Bandiera Blu o immergersi in uno dei tanti percorsi naturalistici recentemente attivati. Inoltre il festival è l’occasione ideale per vivere un weekend nel capoluogo di provincia più “stellato” d’Italia, con tre ristoranti presenti nella guida Michelin e patria di molte eccellenze gastronomiche. Raggiungerla è facile, atterrando a Catania o nel vicinissimo aeroporto di Comiso.

Come ogni anno nel programma del festival è inserita anche la sezione Extra Volume, eventi collaterali espressione del fermento culturale del territorio e dell’editoria indipendente.

A Tutto Volume è organizzato dalla Fondazione degli Archi con il patrocinio del Senato della Repubblica e della Regione Siciliana, il sostegno del Comune di Ragusa, della Camera di Commercio di Ragusa, della Banca Agricola Popolare di Ragusa e di altri importanti partner privati. Media partner dell’evento sono: Leggere Tutti, Gli amanti dei libri, Radio Zammù e @stoleggendo.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia