Viabilità
 

Traffico intenso a Catania: le zone centrali sono soffocate

Traffico intenso a Catania: le zone centrali sono soffocate

16 nov 2016 - 13:02

CATANIA - A Catania il traffico intenso, specie nelle ore mattutine, è un problema atavico mai del tutto risolto, specie nelle zone centralissime della città. 

Questa mattina siamo andati a fare un giro in una delle zone particolarmente afflitte dal traffico, la via Gabriele D’Annunzio, nel tratto che va dall’incrocio con corso delle Province all’incrocio con via Renato Imbriani, nel punto in cui cambia nome in via Monserrato.

Nell’incrocio con il corso delle Province e nel vicino incrocio con via Vittorio Emanuele Orlando due anni fa sono stati realizzati due svincoli. Questi ultimi, sin dalla loro installazione provvisoria, hanno subito suscitato la rabbia dei residenti, degli esercenti e delle autorità della circoscrizione ed in seguito scatenato le lamentele delle istituzioni.

Il momentaneo ritorno alla vecchia viabilità aveva così rappresentato una vittoria sia per il consiglio di circoscrizione che per residenti ed esercenti.

L’installazione definitiva con le aiuole al loro interno ha riportato lo scetticismo in città per una zona sempre falcidiata dal traffico intenso e nella quale, come vedete nelle foto, la sosta selvaggia in doppia fila fa da ciliegina sula torta per l’impraticabilità.

Nell’incrocio con via Vincenzo Giuffrida si nota una circolazione più fluida, grazie anche al controllo periodico dei vigili urbani e alla gestione del traffico in se. Ma poco dopo, in corrispondenza dello slargo dove sono presenti un noto bar e un fioraio, la sosta selvaggia torna a farla da padrona, e ciò dimostra come molti cittadini ignorino il biglietto orario istituito dalla società che si occupa dei parcheggi a Catania. 

Lo stesso problema si ripercuote nei due successivi incroci, con le vie Enna e Musumeci e con la via Renato Imbriani, quest’ultimo nodo nevralgico per il traffico della città nel quale è presente un semaforo che però, spesso e volentieri non viene rispettato dai pedoni, i quali attraversano con il rosso.

Il lavoro dei vigili urbani per fronteggiare ciò è comunque abbastanza efficace, ma la speranza per tutti i cittadini catanesi è che il problema del traffico si risolva definitivamente.   

Redazione NewSicilia