Evento
 

Tradizione e folklore riempiono di festa San Giovanni la Punta. I VIDEO

16 nov 2015 - 18:39

SAN GIOVANNI LA PUNTA - Per una giornata intera piazza Lucia Mangano si è trasformata in uno spazio dedicato all’arte e alla cultura.

La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “Carretto arte Sicilia” con il patrocinio del Comune di San Giovanni la Punta, ha rappresentato un momento di conoscenza e condivisione di antiche tecniche artigianali nonché una rilettura di pagine della tradizione siciliana spesso dimenticate.

Punto focale di tutta la giornata è stato il carretto siciliano da sempre considerato, nell’immaginario collettivo, simbolo della Sicilia in quanto espressione del carattere e della storia dell’isola stessa e del suo popolo.

Fabbri, scultori, pittori hanno riempito la piazza, ognuno portando la propria arte, mostrando la propria passione, pronti a descrivere le proprie creature figlie di amore e profonda dedizione e in qualche modo pronti a narrare se stessi e le loro storie, testimoni di un intenso vissuto che non andrebbe mai dimenticato.

L’evento è stato un susseguirsi di folklore, emozione, tradizione e I tantissimi spettatori sono stati rapiti ora dal fascino dalla tradizionale sfilata del maestoso cavallo Giorgio, di proprietà di uno dei carrettieri più anziani, Michelangelo Costantino, ora dai tiratori di bastone siciliano Sebastiano di Mauro e Francesco Monaco dell’associazione Asd baston krav di Acireale, poi dal gruppo “Sicilia in folk” e ancora da Nicola Raciti e la sua poesia dedicata ai carretti siciliani, fino agli artigiani e alle loro opere.

La giornata si è conclusa con la premiazione dei maestri artigiani, dei collezionisti, cantastorie e di tutti coloro che all’arte e al perpetuarsi della tradizione siciliana hanno dedicato gran parte della loro vita.

Presenti all’evento anche il sindaco Nino Bellia e l’assessore alla cultura Giovanna Scalia del Comune di San Giovanni la Punta.

Daniela Torrisi