Iniziativa
 

Tour per le vie di Ballarò attraverso gli occhi di un migrante

29 feb 2016 - 17:04

PALERMO - Si partirà dalla stazione centrale, luogo simbolo dell’arrivo del migrante, ma anche dell’incontro del suo sogno con la realtà. 

Da qui inizia il viaggio attraverso il mercato storico di Ballarò passando per i monumenti del quartiere, come la Torre medievale di San Nicolò, dalla quale si può ammirare il panorama del centro storico e il complesso monumentale di Santa Chiara. Questo sarà l’ultimo punto di un racconto di accoglienza, bellezza e realtà.

Il Tour a Ballarò, intitolato “Attraverso i miei occhi”, darà modo ai visitatori di ripercorrere l’esperienza di una “guida migrante” (e da una guida turistica) per mostrare il rapporto con la città, con gli abitanti, con la nuova cultura e società nella quale, in questi anni, si è inserito. 

Il percorso si svolgerà lungo luoghi cittadini importanti nella vita di un immigrato, perché si ritiene che questo possa aiutare chi ascolta a vivere l’esperienza in maniera più intensa, a scoprire realtà sconosciute, a vedere la propria città sotto una luce nuova, attraverso appunto gli occhi dello “straniero”.

Rossana Nicolosi