Pericolo
 

Strade siciliane al collasso: le condizioni pietose del viadotto Morandi. FOTO e VIDEO

Commenti

commenti

11 mar 2017 - 10:51

AGRIGENTO - Un’altro esempio di come le strade siciliane, specie quelle a scorrimento medio o veloce, versano davvero in pessime condizioni, ma spesso non vengono prese in considerazione nemmeno dagli abituali o occasionali passanti.

Questa volta ci occupiamo del viadotto Morandi, che corrisponde a un lungo tratto della strada statale 115 e che attraversa parte del territorio di Agrigento

Questo luogo circa due anni fa fu chiuso temporaneamente dall’A.N.A.S. a scopo preventivo, ma subito dopo fu riaperto, seppur con forti restrizioni al traffico. Le strutture portanti sottostanti però, a differenza magari della sede stradale versano in condizioni terribili.

L’infrastruttura è costruita in calcestruzzo, un materiale che negli ultimi anni ha fatto spesso discutere, che anche se di ottima qualità non è mai eterno e spesso per comporre questo materiale viene utilizzata la sabbia di mare e non quella di fiume. A ciò si aggiunge anche che la sezione dei tondini di ferro >spesso è inferiore a quella prescritta.

Ma tutto non finisce qui. Il problema principale è atavico ed è quello della manutenzione che qui, rispetto anche ad altre strade regionali, non viene mai effettuato, né ordinaria né straordinaria e gli organi competenti si limitano solo a paralizzare, spesso inutilmente, la viabilità. 

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia